Sistema Senza Fili - C.S.A. Alba - Centro Sicurezza Albese

Vai ai contenuti

Menu principale:

Sistema Senza Fili

La scelta di adottare un sistema senza fili (completo o parziale) si effettua quindi con un’attenta valutazione dell’abitazione, valutando l’eventuale predisposizione e la difficoltà di realizzare i singoli cablaggi. E’ importante quindi tenere in considerazione non solo il costo del sensore o rilevatore in sè, ma anche l’impegno che richiederebbe l’installazione dello stesso sensore in versione filare. Se pensiamo infatti ad un contatto magnetico da applicare su una finestra, per far arrivare i cavi in modo discreto sarà necessario smontare l’infisso (o parte dello stesso), con conseguente aumento dei tempi.
Un sistema antifurto di questo tipo ha il vantaggio evidente di non dover effettuare opere di muratura e riduce notevolmente sia il tempo di installazione del sistema, sia il costo della relativa manodopera da aggiungere ad un eventuale sistema d'allarme filare.

Negli ultimi anni la tecnologia antifurto senza fili, definita wireless, ha preso sempre più piede all’interno sia delle abitazioni che delle aziende, approdando anche nell’ambito della sicurezza domestica. Benchè un collegamento “fisico” infonda in noi un senso di maggior sicurezza, si può affermare che con l’evolversi delle tecnologie oggi questo tipo di trasmissioni hanno raggiunto un elevato grado di affidabilità anche grazie alle nuove centrali in grado di suervisionare periodicamente le varie periferiche.

Antifurto senza fili (wireless, via radio)

PREGI
•Non necessita di passaggio cavi, quindi permette facile ed estetica installazione senza interventi strutturali (tubazioni o simili)
•Si possono installare le periferiche esattamente nel punto desiderato privilegiando comodità e sicurezza
•In genere, l’installazione è più rapida


DIFETTI
•Non permette di utilizzare qualunque tipo di periferica ( barriere esterne ) alcune tecnologie consumano ancora troppo per poter essere alimentate a batteria e non si consigliano in versione wireless
•Necessita di sostituzione di batterie per tutte le periferiche ( consigliamo mediamente ogni 3 anni )
•A parità di materiale, ha un costo maggiore di manutenzione/consumo, anche se negli ultimi anni il prezzo delle batterie al litio è diminuito notevolmente (le batterie utilizzate non sono ricaricabili e la durata varia da impianto ad impianto)

 
Torna ai contenuti | Torna al menu