Premessa - C.S.A. Alba - Centro Sicurezza Albese

Vai ai contenuti

Menu principale:

Premessa

COSA C'E' DA SAPERE!!!!

 Statistica Furti

L’80% degli allarmi in Italia viene installato in abitazioni che hanno già subito un furto.
Perché aspettare di fare i conti con le conseguenze di un furto?

Perchè fare un impianto d'allarme

Gli impianti di sicurezza rappresentano un valido strumento per la protezione di persone e di beni che, in varie forme, sono esposti al costante pericolo di azioni criminose e vandaliche, sempre più diffuse a tutti i livelli. La loro crescente complessità e l'elevato numero di funzionalità offerte permette ormai di definirli sistemi di sicurezza piuttosto che, semplicisticamente, impianti di sicurezza. E un sistema di sicurezza, per poter operare al meglio, deve essere progettato e installato, nonché utilizzato e mantenuto, con professionalità e competenza. Infatti, i sistemi di sicurezza vengono spesso trattati senza la necessaria preparazione, lasciando spazio all'approssimazione e all'incompetenza, con il risultato di assistere alla realizzazione di impianti mal congegnati, scomodi alla gestione dall’utente finale e che risultano essere totalmente inadeguati a fronteggiare rischi e pericoli concreti. Data la loro continua evoluzione tecnologica è necessario acquisire adeguate competenze per poter conoscere, progettare e utilizzare al meglio tali impianti.

A torto o a ragione (non siamo qui per fare analisi sociologiche) la percezione di "sicurezza sociale è molto cambiata negli anni. Per mancanza di "sicurezza sociale" intendiamo quel senso di disagio che ci attanaglia quando temiamo che qualche malintenzionato possa nuocere alla nostra incolumità o, peggio ancora, a quella dei nostri cari. Detto senso di disagio è ulteriormente acuito dai continui servizi giornalistici relativi a furti nelle abitazioni in cui si evidenzia l'irruzione dei ladri mentre i proprietari si trovano in casa. Questo aspetto, che presenta oggettivamente dei riscontri reali, ha portato negli anni a rivedere le logiche con cui la gente cerca di proteggersi dai furti. Fino a 15-20 anni fa ,infatti, il timore principale era che durante l'assenza dei proprietari (ferie, assenze prolungate, ecc.) qualcuno potesse introdursi illegalmente nella proprietà per sottrarne i beni rimasti. Oggi, invece, il timore è di essere sorpresi nel sonno e magari venire malmenati come ritorsione per non disporre di somme ingenti di denaro o di valori che i ladri possano sottrarre. Questa nuova visione ha portato ad un notevole proliferare di impianti antintrusione, sia filari sia via radio, mirati a fornire un maggiore senso di tranquillità ai proprietari di un'abitazione.

La Ditta C.S.A. Centro Sicurezza Albese analizza le modalità di realizzazione di un impianto antintrusione ottimizzandone il rapporto qualità/prezzo e fornendo un parametro oggettivo per la valutazione della qualità del prodotto che si sta andando a realizzare anche alla luce delle notevoli diversità che possono riscontrarsi su apparecchiature di questo tipo.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu